FOLAGA

FOLAGA

 

foto Luigi Bovio

Ordine: Gruiformes    Famiglia: Rallidae

La Folaga è un uccello acquatico di colore nero la sua particolarità, una tipica macchia bianca sulla fronte. Gli occhi sono rossi e le zampe grigio-verdi terminano con lunghe dita lobate, frutto del processo di adattamento agli ambienti acquatici.  Può una lunghezza di circa 38 cm. Maschio e femmina sono piuttosto simili: mentre i maschi sono riconoscibili dalla macchia un po’ più grande e raggiungono fino ai 600 grammi di peso, le femmine arrivano a pesare anche 800 grammi. 

Le folaghe sono ottime nuotatrici, la specie è molto diffusa. Vive infatti in Europa centrale e orientale, ma anche dall’Africa settentrionale fino alla Siberia e all’Australia. In Valchiusella si può osservare nei Laghi di Alice Superiore e nel bacino artificiale di Vistrorio – Vidracco, qui trovano un habitat ideale acque calme, canne palustri e piante acquatiche, di cui si cibano e dove trovano riparo, in ogni caso la specie e onnivora, le Folaghe si nutrono anche di molluschi, pesci, rane.

Nei canneti la specie costruisce il nido, dove depone da 3 a 12 uova, covate per circa 21 giorni.

Hanno un bel caratterino e facile osservare battibecchi continui tra di loro.

RESPONSABILE DEL SITO

Luigi Bovio

BVOLMC62M09E379C
EDITORS
Andrea Tiloca, Mauro Gillio, Enrico Bovio
SOCIAL LINKS
STATISTICHE
  • 296.293 visite
Traduci »