LO STAMBECCO

LO STAMBECCO

Copia di L

Non è facile vedere lo stambecco in Valchiusella.

Lo stambecco è presente soprattutto sulle cime al confine con il parco del Gran Paradiso.

 In inverno cerca riparo in luoghi dove non si accumula molta neve, mentre in primavera scende a quote molto basse, per nutrirsi della prima erba.

Questo magnifico animale è diffuso in Italia in tutto l’arco alpino.

Minolta DSC

E’ notevole la differenza tra maschio e femmina: il maschio ha una lunghezza di circa 140 cm e un’altezza al garrese di 90 cm, con delle imponenti corna, mentre la femmina è lunga 120 cm e alta 70 cm.

Il suo peso varia molto a seconda dell’età, dal sesso e dalla stagione.

Un maschio adulto può pesare tra i 75 e i 110 kg, mentre la femmina tra i 50 e i 55 kg.

Il mantello varia di colore e lunghezza a seconda delle stagioni,

Lo stambecco è erbivoro: non disdegna  germogli di ginepro, rododendro, muschi e licheni.

Il periodo degli amori va da dicembre a gennaio; i piccoli nascono in tarda primavera inizio estate e sono, da subito, abili scalatori.


RESPONSABILE DEL SITO

Luigi Bovio

BVOLMC62M09E379C
EDITORS
Andrea Tiloca, Mauro Gillio, Enrico Bovio
SOCIAL LINKS
STATISTICHE
  • 275.954 visite
Traduci »