LA ZUCCA

LA ZUCCA.

 

L’origine del termine “zucca” è incerta. Secondo alcuni dizionari, potrebbe derivare dal latino cocutia (“testa”).

 Le varietà di zucche sono moltissime e diverse da paese a paese.

  • Zucca a Casett

  • Zucca a Turbante

  • Zucca ad Anfora

  • Zucca Baby Boo

  • Zucca Big Max

  • Zucca Butter Cup

  • Zucca Butternut

  • Zucca Crown of Torns

  • Zucca Delica

  • Zucca di Halloween

  • Zucca Flat Stripped

  • Zucca Gialla

  • Zucca Hubbard

  • Zucca Mammouth

  • Zucca Mantovana

  • Zucca Marina di Chioggia

  • Zucca Moscata di Provenza

  • Zucca Nest Egg

  • Zucca Patisson Orange

  • Zucca Queensland Blue

  • Zucca Quintale

  • Zucca Spaghetti

  • Zucca Tan Cheese

  • Zucca Trombetta D’Albenga:

  •  

 

 

 L’origine della zucca è sconosciuta.

Gli Egiziani, i Romani, gli Indiani d’Oriente, gli Arabi, gli africani del Niger danno testimonianza della loro conoscenza e coltivazione, seppure di varietà diverse. Anche Cristoforo Colombo portò delle zucche dalle Americhe

La zucca non è Europea, secondo esperti alcuni tipi  arrivò dall’India come la Lagenaria vulgaris  , mentre dopo la scoperta della Americhe arrivarono zucche di grandi dimensioni come la Pepo, Maxima e Moschata.

Dai tempi dei romani la  zucca vuotata della polpa ed essiccata, diventa un contenitore leggero ed impermeabile, usato, per esempio,per contenere cibo e bevande. A seconda della forma, da alcune zucche sono stati ricavati anche piatti ciotole e cucchiai o, addirittura, strumenti musicali .

La zucca appartiene alla grande famiglia delle Cucurbitacee della quale fanno parte, per esempio, anche i cetrioli e i cocomeri. Quelle usate più comunemente in cucina appartengono alla specie Cucurbita maxima e Cucurbita Moschata .

Nel paese di Meugliano, ogni anno si svolge la sagra della zucca, in onore del nomignolo che portano i suoi paesani (Cusat – Zucche Zucchine). 

 

RESPONSABILE DEL SITO

AMMINISTRATORE

BVOLMC62M09E379C
EDITORS
Andrea Tiloca, Mauro Gillio, Enrico Bovio
SOCIAL LINKS
STATISTICHE
  • 275.961 visite
Traduci »