S.O.M.S. DI BROSSO

SOMS

La S.O.M.S. di Brosso, Società Operaria di Mutuo Soccorso, ha ripreso vita dal 2004 dopo un annoso periodo di chiusura, ma è ancora nel nostro tempo, come lo fu in passato sin dall’anno della fondazione 1884, ispirata  ad ideali di solidarietà, amicizia e fratellanza e a quel “mutuo”, ossia “reciproco” appoggio, sostegno e condivisione che né è il caposaldo.

Oggi, per l’ovvio e naturale evolversi del tempo, della situazione e dell’ambiante in cui si trova ad operare, ha preso canali di esercizio che ruotano non più, come in passato, sull’elargizione di sussidi e mutualità ai minatori, ma si prefigge come scopi principali quelli di riscattare, tutelare e valorizzare la temperie storica e intellettuale di Brosso e della valle in generale e di gestire varie opportunità di svago e intrattenimento dei soci e dei simpatizzanti, con particolare attenzione per gli anziani e per il rapporto generazionale, sempre più delicato tra i giovani, di oggi e i … giovani di ieri. Ha più di cento soci.

BANDIERA S.O.M.S.

(La bandiera)

Attenta la gestione dell’amministrazione, guidata da Pier Vittorio Gillio (nella foto in fondo all’articolo), al recupero di materiale storico-fotografico, all’ingente patrimonio artistico culturale laico e religioso della nostra piccola ma ricca vallata prealpina. Sono oggi al vaglio alcune attività culturali che tengono impegnati i soci su più fronti, mentre continua proficua l’organizzazione di svariate gite che offrono passatempo e istruzione.

PICT0093

(Il vecchio stemma della società.)

L’obiettivo che tutta la S.O.M.S. auspica di veder compiuto, nello specifico, è quello della realizzazione della sede sociale, per la quale si sta riattando un edificio del centro storico di Brosso, assieme al restauro di cimeli come bandiere e stendardi e la catalogazione e archiviazione di antichi documenti che sono pericope del nostro passato.

PICT0101

Tutto ciò è reso possibile anche grazie al finanziamento ottenuto dal Comune di Brosso e dalla Regione Piemonte (Sovrintendenza per il patrimonio storico artistico).

È aperto sempre il tesseramento alla Società, che permette di partecipare alle attività della stessa, di usufruire degli sconti delle imprese convenzionate e soprattutto di entrare nel cuore pulsante di questa benemerita e secolare istituzione.

Nel 2009 le S.O.M.S. di Brosso e di Arbus, in Sardegna, hanno sancito uno storico gemellaggio. Nel secolo scorso infatti, molti brossesi e valchiusellesi in genere  andarono a lavorare nelle miniere di Arbus -Montevecchio e di tutto l’Iglesiente. La visita del 2009 dei brossesi ad Arbus è stata ricambiata il 10 e 11 aprile 2010 (nella foto).

gemellaggio Brosso Arbus

Per ulteriori ragguagli:  www.comune.brosso.to.it

Pier Vittorio Gillio

RESPONSABILE DEL SITO

AMMINISTRATORE

BVOLMC62M09E379C
EDITORS
Andrea Tiloca, Mauro Gillio, Enrico Bovio
SOCIAL LINKS
STATISTICHE
  • 346.951 visite
Traduci »