ARTURO ALLERA

foto Arturo

ARTURO ALLERA, UN VALCHIUSELLESE NELLA GUERRA CIVILE SPAGNOLA

Arturo Giovanni Allera nacque a Vico, in località Madan, il 24 febbraio 1908 da Domenico e da Serafina Cavalla. Era il terzo di cinque fratelli: Renato (1902 – 1967); Irma (1904 – 1993); Emma (1910 – 2004); Quinto (1913 – 1913); Cesare (1918 – 1987).

Arturo divenne ben presto sergente degli alpini e istruttore premilitare a Cogne, in Valle d’Aosta.

Nel 1936 fece domanda al Ministero della Guerra per partecipare alla Campagna d’Africa, ma fu inviato invece nei primi scaglioni dell’esercito italiano nella Guerra Civile Spagnola.

Faceva parte del repartoFrecce nere’.

A noi sono pervenute le lettere, cariche di storia e di pathos. Egli morì per un esecrabile incidente il 10 maggio 1937 a Solluge, sul fronte di Bilbao.

La controversa storia della lapide a lui dedicata sul municipio di Vico, tutte le notizie dal fronte di Bilbao, le lettere del sergente Allera a casa, la sua vita, le celebrazioni post-mortem, sono contenute nel libro: “Arturo Allera, un uomo a confronto con la vita” che si trova contattando il nostro sito.

Lapide Allera

La lapide sul municipio di Vico

una lettera di ArturoLettera alla famiglia 18 gennaio 1937

RESPONSABILE DEL SITO E EDITORS

Luigi Bovio

BVOLMC62M09E379C
  • Andrea Tiloca
  • Enrico Bovio
  • Luigi Bovio
SOCIAL LINKS

CERCA NEL SITO

Traduci »