FRANCO PERALMA

 

2

Il direttore del Coro InCanto, Franco Peralma, nasce a Ivrea (Torino) il 10 febbraio 1961.

Inizia da giovanissimo il suo percorso musicale, tanto che, all’età di 11 anni i suoi genitori gli fanno prendere lezioni di teoria presso un amico di famiglia, il maestro Giuseppino Bovio (allora componente della Banda Musicale di Brosso, diretta dal maestro Domenico Chiuni). Vista la capacità di apprendimento e la voglia di imparare di Franco, il maestro Giuseppino lo prende sotto la sua ala, insegnandogli tutto ciò che sa, sia di teoria che di pratica, dello strumento musicale che meglio conosce: il saxofono.

io.

In quegli anni la Banda Musicale di Brosso, era il punto di arrivo per i giovani allievi, ma era anche una compagine molto “quotata” nel Canavese e di conseguenza non annoverava nel suo organico elementi molto giovani. Il maestro era molto esigente nei confronti dei musici e l’allievo Franco dovette aspettare fino al 1976 per poterne fare parte, prendendo lezioni sia da Giuseppino (che in seguito si diplomò in direzione di Banda) che dal maestro Chiuni.  Nel 1982 entrò a far parte di un’orchestra di liscio e da allora suonò con vari gruppi fino al 2009.  Nel 1984, il Direttore del gruppo Ocarine e Tamburi di Brosso, Renato Battistino, gli passò il “testimone”. Franco rimase nel gruppo come direttore fino al 2005 ed è tutt’ora un componente. Nel 1993, entrò a far parte, come corista, nel Coro Monte Marzo, diretto da don Tonino Pacetta (parroco di Brosso) e vi rimase fino allo scioglimento del gruppo.   Nel mese di luglio del 2011, fu contattato da un gruppetto di donne che avrebbero voluto formare un Coro Parrocchiale a Brosso; dopo 5 minuti di riflessione, accettò l’incarico. Non avendo alcuna esperienza in direzione di coro, nel 2013, si iscrisse e partecipò con successo ad un corso di direzione corale, presso l’Accademia Marziali di Seveso sotto la guida del maestro Ezio Conti. Tutt’ora dirige la suddetta formazione che nel frattempo è diventata un vero e proprio Coro, il Coro InCanto di Brosso.

 

InCanto(1)

 

             CORO InCanto BROSSO.

L’idea di creare un coro nasce nell’estate 2011 da tre amiche (attualmente componenti del coro), con l’obbiettivo di rendere più solenni le messe nei giorni più significativi dell’anno liturgico. Le tre amiche organizzano un incontro, aperto a tutti coloro che hanno voglia di cantare.

La proposta viene accolta con entusiasmo sia da chi in passato aveva fatto parte del coro parrocchiale, sia da chi aveva il desiderio di provare a cantare e di mettersi in gioco.

La scelta del direttore è l’ostacolo più grande e la proposta viene fatta a Franco Peralma, che accetta l’incarico, anche se non ha alcuna esperienza in merito, ma ha alle spalle anni di esperienza musicale come strumentista e come corista.

La prima prova ufficiale ha luogo il 24 agosto 2011, – 18 coriste divise in tre sezioni: soprani primi, soprani secondi e contralti.

I canti religiosi scelti sono scritti da compositori dei giorni nostri, sono attuali e moderni, arrangiati e armonizzati dal direttore.

L’esordio ufficiale avviene a Brosso in occasione della celebrazione della Messa in onore del Patrono San Michele a fine settembre 2011.

Ad un anno dalla nascita, il gruppo sceglie il nome di “Coro InCanto”, dopo aver coinvolto tutta la popolazione brossese in una sorta di proposta scritta che si svolge imbucando il “nome” in una cassetta posta all’interno della chiesa e tra tutti i nominativi, viene appunto scelto l’attuale nome.

Il coro, all’inizio del 2013, subì un’evoluzione, un po’ per la richiesta della maggior parte delle coriste di eseguire anche alcuni canti al di fuori dall’ambito liturgico, ma soprattutto grazie all’invito a partecipare alla manifestazione “In…canto canavesano” che si sarebbe svolta a Tavagnasco alla fine di giugno 2013. Di conseguenza, vengono intensificate e aumentate le serate per le prove, con un grande sacrificio da parte di tutte le coriste, in modo particolare di coloro che hanno i figli ancora piccoli, portandoli anche alle prove (spesso e volentieri il neonato rimaneva addormentato tra le braccia della mamma). Questo impegno continua tutt’ora e la tenacia viene premiata dai risultati delle varie performances sia in ambito liturgico che concertistico.

Attualmente, l’organico del coro, conta 21 elementi (grazie anche all’ingresso recente di 3 giovanissime coriste) ed è composto, per ora, esclusivamente da “ragazze” brossesi, ma le porte sono aperte a chiunque abbia voglia, brossese o non, di cimentarsi nel canto corale e di “fare gruppo” insieme a noi, che è un’esperienza bellissima.

Nell’autunno del 2014 il coro ha vinto il primo premio in una rassegna di cori parrocchiali svoltasi a Feletto.

La serata di prova si svolge a Brosso, nella propria sede in piazza Sclopis, tutti i mercoledì dalle ore 21/15 alle 23/15.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CORO InCanto di BROSSO –FELETTO 10/2015–

RESPONSABILE DEL SITO E EDITORS

Luigi Bovio

BVOLMC62M09E379C
  • Andrea Tiloca
  • Enrico Bovio
  • Luigi Bovio
SOCIAL LINKS

CERCA NEL SITO

Traduci »