TREKKING

Montagna, collina, torrenti, laghi, boschi, borghi, panorami e chilometri di sentieri, mulattiere e carrarecce.

Benvenuti amanti del Trekking! 

Morfologicamente la Valle si divide in due zone: una collinare e una di montagna.

La collina, sulla parte destra della valle, tra Vistrorio e Brosso, si affaccia sull’ Anfiteatro Morenico di Ivrea, e comprende i laghi di Alice, di Meugliano e l’invaso della Diga della Grizia (o di Vistrorio). E’ percorsa in tutta la sua lunghezza dall’ultimo tratto dell’ Alta Via dell’ A.M.I. e da una fitta rete di sentieri e stradine.

La montagna, che abbraccia a semicerchio la parte alta della Valle, e’ aspra, selvaggia e integra, frequentata ancora da pastori e malgari. La vetta  simbolo della Valchiusella e’ il Monte Marzo di 2756 metri, la piu’ alta e’ il Monfandi di 2820. E’ attraversata dalla Grande Traversata delle Alpi (GTA) e da una rete di sentieri che portano alle cime piu’ conosciute e ai numerosi laghetti alpini, tra cui il Liamau, i laghi della Buffa, quelli della Furce e il Sucal. Interessanti anche le testimonianze di economia rupestre: alpeggi con malghe, crottini e balme, alcuni dei quali ancora frequentati per il pascolo estivo.

Esiste una guida completa, con 127 escursioni, di Matteo Antonicelli, ‘Valchiusella a piedi‘ e due eccellenti carte geografiche  della Mu Edizioni: una per la zona di montagna, ‘Carta della Valchiusella‘ e una per la parte collinare, ‘Carta della Valle Sacra‘.


CAMMINATA IN VALCHIUSELLA


ALPEGGI IN VALCHIUSELLA

RESPONSABILE DEL SITO

Mauro

BVOLMC62M09E379C
EDITORS
Andrea Tiloca, Mauro Gillio, Enrico Bovio
SOCIAL LINKS
STATISTICHE
  • 266.972 visite
Traduci »