Conoscere la Valchiusella tra presente e passato

UN PRETE VENUTO PER SERVIRE

 82 don Pietro Aimino.

Pietro Aimino nacque a Borgomasino il 16 novembre 1884 da mamma Orsola Gallo e papà Martino. La sua famiglia era definita Aimino Tilun, ovvero “coi dla Madleina”.

Studiò presso il seminario vescovile di Ivrea e si laureò in teologia nel 1910. Nello stesso anno il vescovo Monsignor Matteo Filipello lo ordinò sacerdote.

Egli proseguì gli studi e conseguì una seconda laurea in Diritto Civile e Canonico nel 1912. Partecipò ad alcune sessioni per la stesura del primo Codice di Diritto Canonico e, nel 1917, partì come cappellano militare alla volta del fronte austriaco nella Prima Guerra Mondiale.

Nel 1919 il Vescovo Filipello lo nominò arciprete di Vico-Meugliano-Novareglia e Vicario Foraneo dell’Alta Valchiusella.

Don Aimino, erudito e colto sacerdote, altresì ricco di spirito umanitario, fu sempre amato e stimato dai suoi parrocchiani.

Nel 1929 promosse un totale restauro della chiesa parrocchiale di Vico.

Nel 1931 fondò il Ricovero dei poveri vecchi, opera sociale in cui prestavano servizio le Suore Figlie di Carità della Santissima Annunziata di Montanaro. Questa casa era il rifugio degli anziani non abbienti di tutta la valle. Oggi il ricovero continua ad essere attivo sotto il nome di Istituto Sant’Antonio da Padova ed è un pensionato per anziani gestito da volontari.

Tra i presidenti di quest’istituto si ricorda don Silvio Margherio che fu una delle colonne portanti per molti anni.

Nel 1944 don Aimino salvò Vico dalle fiamme che volevano appiccare a tutte le case i soldati nazisti, facendosi garante che non ci sarebbero stati attacchi partigiani e rischiando la vita.

Nel 1959 don Aimino rinunciò all’incarico di parroco  e si ritirò a gestire la sua casa per anziani che nel frattempo era diventata anche un ospedaletto dove si svolgevano interventi chirurgici. Nello stesso anno fece erigere la cappella della Madonna delle Grazie, nelle adiacenze del Ricovero.

In pace con Dio e con gli uomini, fece ritornò alla Casa del Padre il 18 maggio 1970 e fu sepolto a Vico.

“Un prete venuto per servire” è stato il titolo della mostra che la parrocchia di Vico gli ha dedicato nel 2010 per commemorare il quarantesimo anniversario della morte.

 

Il tempo che fa
Valchiusella
26 aprile 2017, 13:47
Coperto
Coperto
11°C
Temperatura percepita: 13°C
Pressione: 1010 mb
Umidità: 73%
Vento: 1 m/s OSO
Raffiche di vento: 2 m/s
Alba: 06:24
Tramonto: 20:29
Previsione 26 aprile 2017
Giorno
Temporali
Temporali
12°C
Vento: 1 m/s NO
Raffiche di vento: 2 m/s
Previsione 27 aprile 2017
Giorno
Coperto
Coperto
11°C
Vento: 1 m/s NNO
Raffiche di vento: 2 m/s